L’antico borgo medievale di Tratalias

Borgo medievale Tratalias Sardegna

Una giornata in un antico borgo medievale della Sardegna

 

Immagina di ritornare indietro nel tempo e di ritrovarti in un antico borgo medievale, passeggiare in un luogo incontaminato dalla civiltà moderna e rivivere uno dei periodi storici più affascinanti di sempre. 

Tutto questo è possibile in Sardegna, esattamente nell’antico borgo medievale di Tratalias nell’affascinante e selvaggia provincia di Carbonia-Iglesias a soli 20km da Portoscuso.

 

Questo caratteristico borgo medievale viene istituito nell’anno Mille come conseguenza delle ricorrenti incursioni islamiche del tempo, la popolazione locale fu infatti costretta a ritirarsi nelle zone interne. L’intero borgo si sviluppa intorno alla Cattedrale di Santa Maria di Monserrat  edificata nel 1213 uno degli edifici di epoca romanica più rappresentativi e antichi della Sardegna. Nel 1503 venne trasferita la sede vescovile e questo fece si che questo piccolo villaggio divenne un importante sede di pellegrinaggio dove vennero costruiti ad hoc alloggi per i pellegrini.La Cattedrale è costituita da una facciata di colore bianco decorata da archetti pensili, internamente è caratterizzata da tre navate e al termine di quella centrale vi è un abside semicircolare. Nella piazza principale si può ammirare l’antico palazzo padronale o “casa spagnola”, suddiviso su due piani e contraddistinto da ampie finestre arricchite da balconi in ferro battuto.

 

Il borgo oggi è stato interamente ristrutturato, sono presenti caratteristiche botteghe artigiane e potete visitarlo durante tutti i mesi dell’anno. Tutt’oggi in Onore della Madonna di Montserrat ogni anno il giovedì precedente all’Ascensione si celebra  una delle feste religiose chiamata Sa Festa Manna più antiche e importanti del territorio.

Dopo aver visto Tratalias non potete non visitare il lago artificiale di Monti Pranu e la splendida pineta. Se non siete ancora soddisfatti a poca distanza potete ammirare il nuraghe Carroccia e la Tomba dei Giganti siti entrambi in Località Carroccia. Infine non vi resta che visitare il complesso Nuragico di (Tz)Sirimagus, situato a 367 mt. di altezza che sovrasta la pianura sottostante ricoperta da numerosi nuraghi, villaggi e tombe dei giganti.  

 

 

Foto di:
Aurelio Candido https://www.flickr.com/photos/terzocchio/


< Leggi altre News